BINGE DRINKING/ Alcol? “Fermiamo la strage”: il grido di un padre (di Antonello Vanni)

È quello di Antonio Marra il grido. È quello del padre di Nicola, il ventunenne morto a Positano (NA) a causa di una sbronza dopo una serata in discoteca. Un giovane con una vita normale, dice il padre, fatta di studio, sport, amici e fidanzata. Eppure oggi non basta più neppure una vita normale per proteggere i giovani da quella che Antonio Marra ha definito una “mattanza”, dopo aver visto questi ragazzi ubriachi sulle panchine, a vomitare, cadendo e aggrappandosi l’un l’altro sotto l’effetto dell’abuso di alcol.

Savigliano (CN), 16 marzo 2018: l'intervento di Antonello Vanni "Padre e madre: come accogliere la vita nascente"

Venerdì 16 marzo 2018 alle ore 21

Palazzo Taffini d’Acceglio

Via S. Andrea 51, Savigliano (CN)

Padre e madre: come accogliere la vita nascente

interverranno: 

dott. Andrea Mazzi (Comunità Papa Giovanni XXIII)